Bisogni Educativi Speciali - Istituto Comprensivo Croce Mozzillo

I. C. 'Croce Mozzillo'
Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Bisogni Educativi Speciali

Area didattica

L’espressione “Bisogni Educativi Speciali” (BES) sta ad indicare la peculiarità evidenziata da alunni che presentano una richiesta di speciale attenzione per una varietà di ragioni: svantaggio sociale e culturale, disturbi specifici di apprendimento e/o disturbi evolutivi specifici, difficoltà derivanti dalla non conoscenza della cultura e della lingua italiana perché appartenenti a culture diverse.
L’utilizzo dell’acronimo BES sta quindi ad indicare una vasta area di alunni per i quali il principio della personalizzazione dell’insegnamento, sancito dalla Legge 53/2003, va applicato con particolari accentuazioni in quanto a peculiarità, intensività e durata delle modificazioni.

Bisogni Educativi Speciali
 
 
Portale BES Indire
 
 

Per qualsiasi informazione in merito rivolgersi alla docente referente per la Sc. Primaria e dell'Infanzia, ins. Fabiano Maria.

Separatore

DISLESSIA

DSA

……… si possono, si devono salvare dal “coma scolastico” quei ragazzi che cadono tramortiti come povere rondini contro la barriera della lettura e della scrittura. (Daniel Pennac “Diario di scuola”)
“Quando leggo nel mio cervello si scatena una tempesta emisferica, l'ho imparato guardando la TV. Parlavano di dislessia e dicevano che quelli che hanno questo problema quando leggono non vedono bene quello che c'è scritto perché c'è questa tempesta fra le due parti del cervello. Io ho capito che parlavano del problema che ho io. Quando leggo non riesco a riconoscere bene le parole e così faccio fatica a capire quello che c'è scritto. Io lo so che sono dislessico ma gli altri non ci credono..."
( Storie di dislessia, Giacomo Stella)

La dislessia è un Disturbo Specifico dell'Apprendimento che riguarda almeno il 5% della popolazione scolastica, eppure se ne parla ancora troppo poco e, soprattutto, poco si fa per individuare ed aiutare gli alunni con DSA. La dislessia non è un handicap e l'argomento riguarda tutti i docenti curricolari. Presumibilmente abbiamo tutti almeno un alunno dislessico in classe...

Separatore

"Guida alla dislessia per genitori" a cura di Luca Grandi

Separatore

"Con - Pensare i DSA" a cura di Filippo Barbera

"Attività di potenziamento" a cura di Claudia Cappa

Separatore

"Buongiorno, sono la B" a cura di... una mamma

Separatore
  • Risorse DSA per la famiglia - Il documento propone riferimenti normativi, strumenti compensativi e programmi didattici per DSA, video e bibliografia. Una guida utile per le famiglie e per gli insegnanti. Consulta la Guida di sopravvivenza della famiglia

  • Guida gratuita 'Comprendere i DSA attraverso le mappe concettuali' - I contenuti sono presentati utilizzando le mappe concettuali, strumento utilissimo per l’apprendimento degli studenti caratterizzati da DSA. Consulta  la guida


SITI CONSIGLIATI

  • Tra le azioni ricadenti nel Piano Strategico Regionale per i DSA, è stato attivato il portale dedicato ai DSA   ...    leggi tutto. Esso è rintracciabile all’indirizzo www.dsapuglia.it

  • La Erickson ha messo a disposizione di scuole e famiglie uno sportello DSA, dove sarà possibile accedere a una serie di preziosi servizi. Troverete diverse sezioni: Le risposte alle domande più frequenti - Checklist di autovalutazione - Prodotti, editoriali, servizi, formazione - La normativa aggiornata Nazionale e locale - Materiali, Video e contributi scaricabili gratuitamente - Servizio di consulenza gratuita - Collegati al sito


  • Si segnala il sito www.tuttiabordo-dislessia.blogspot.it ...   di particolare interesse in quanto oltre a trattare tematiche in merito ai DSA contiene una interessante sitografia che raccoglie diversi siti web, risorse online e materiale didattico.

  • Il sito è dedicato a genitori e insegnanti. Si possono trovare audiolibri, strumenti specifici per la disgrafia, filastrocche didattiche, manuali, software, schede operative per la scuola primaria e la scuola secondaria e molto altro ancora. Visitate www.aiuto dislessia.net

  • Il sito di Ivana Sacchi, docente esperta di software didattico per disabili e non, offre anche un software didattico liberamente scaricabile, destinato soprattutto agli alunni di scuola Primaria. Visitate www.ivana.it

  • CACCIA ALLE LETTERE è un programma che genera schede stampabili sempre diverse per la ricognizione visiva veloce di lettere o gruppi di lettere. Molte le opzioni disponibili, tra cui maiuscolo e minuscolo, lettere visivamente o fonologicamente simili e, nella versione 2, si possono anche inserire lettere o numeri a piacimento.Visitate www.robertosconocchini.it

Separatore
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu